Frida Kahlo – Arte, Amore, Dolore

Ho provato ad affogare i miei dolori ma hanno imparato a nuotare.

Era ottobre ormai fuori dalla finestra e io mi trovavo in questo stato di shock misto depressione , di punto in bianco non avevo più niente di tutto quello che facevo prima che arrivasse il Covid.

Non avevo più una società , non avevo più un brand , non avevo più nemmeno quel lavoro che facevo giusto per soldi, con la speranza che un giorno avrei lavorato solo per me stessa. Niente!

Ma avevo ancora la mia creatività , e si sa , proprio come ce lo dimostra Frida Kahlo , è nel dolore che si trova l’arte.

Infatti la prima giacca in assoluto che avevo realizzato e da cui è iniziato tutto , era proprio dedicato a lei , Frida. Era ispirato a lei , alla sua arte , al suo dolore , alla sua rinascita e al suo essere cosi ribelle.

Era la prima volta che le mie fantasie prendevano vita , era anche la prima volta che qualcuno indossava una giacca disegnata da me. Dipingere mi faceva non pensare , l’unica cosa a cui pensavo in quel momento era il mio disegno e come farlo venire al meglio. Non sentivo ansia , non avevo pensieri negativi , ero felice. In quel momento ricordo di aver pensato che potrei passare ore e giornate intere a fare questo senza accorgermene. Infatti, quando mi ci mettevo in un’attimo fuori dalla finestra si faceva buio, e non me ne rendevo conto di aver appena passato 8 o 9 ore intere a disegnare e basta.

Li ho avuto un’illuminazione , mi sono detta e perché non vivere facendo questo ?

Perché non fare un lavoro che ami per il resto della tua vita ? Alla fine non contano i soldi , non conta la fama ,non conta dove arrivi.. conta solo vivere la tua vita come la vuoi tu , con chi la vuoi tu e facendo quello che vuoi tu. Non conta cosa pensano gli altri , gli altri non sonno dentro alla tua pelle , non possono sentire quello che senti tu , quindi non potranno mai darti un pensiero veramente reale. Quello che conta è dentro te stesso , è solo a te stesso che devi fare ascolto. Alla fine la persona con cui devi veramente vivere tutta la tua vita , sei solo tu! Quindi perché non ascoltarti ?

Inoltre , per me era un atto di ribellione. Infatti sul davanti, la giacca presenta un’impronta e macchie di sangue con scritto “STILL ALIVE” . Per me un messaggio molto chiaro e forte.

Io so per certo una cosa nella mia vita: tutte le volte che cadrò , tutte le volte che cercheranno di buttarmi giù , mi dovranno uccidere per fare in modo che io non mi alzi più . Altrimenti sarò sempre in piedi, più forte , più consapevole e più determinata di prima.

La forza è nella tua mente , usala.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.